Medico e Giornalista

foto ernesta

diario etty hillesumCi sono due soli posti al mondo dove potremo rifugiarsi e trovare pace. Il nostro cuore vigile e la nostra anima chiara. In questi posti nessuna cattiveria può entrare. Chiudersi al mondo con i grandi maestri che ci insegnano a stare da soli con i loro libri. I loro pensieri. Un esempio straordinario l'ho trovato leggendo il Diario di Etty Hillesum. Seguire la nostra strada. Silenziosamente. Non essere né buoni né cattivi. Non permettere a nessuno di avvicinarsi più. Ognuno di noi ha avuto i propri successi e i propri fallimenti. Non pretendo amore e rispetto da chi me li nega. Dimentico le mie domande. Non mi interessa più sapere chi e perché mi ha colpito alle spalle. È un fatto cui ognuno dovrà rispondere a se stesso. Se mai avrà la coscienza di quanto male si può fare con un comportamento violento e ottusamente stupido. Ad ognuno dico di seguire quello che cerca. Troverà sempre sulla propria strada opportunisti e invidiosi. Bisogna stare attenti. Non soffermarsi con costoro e non perderci il sonno. Ernesta Adele Marando

Dal Libro Rosso di Carl Gustav Jung sul significato e sul mistero della morte e la nostra vita

 

libro rosso

“… Se accogli in te la morte, essa è come una notte di brina e un presagio di sgomento, ma è una notte di brina che scende su un vigneto ricolmo di dolci grappoli. Presto sarai felice della tua ricchezza.  La morte fa maturare.  C'è bisogno della morte per poter raccogliere i frutti.  Senza la morte la vita non avrebbe senso, perché ciò che dura a lungo torna a eliminarsi da solo e nega il proprio significato.  Per esistere e godere della tua esistenza ti è necessaria la morte, e questa limitazione ti consente di portare a compimento la tua esistenza… “

Argo e Stellina 600px

Perchè ti danno tutto, senza chiedere niente. Perchè contro il potere dell'uomo con le armi sono indifesi. Perchè sono eterni bambini, perchè non sanno cos'è l'odio ne la guerra. Perchè non conoscono il denaro e si consolano solamente con un posto dove rifugiarsi dal freddo. Perchè si fanno capire senza proferire parola, perchè il loro sguardo è puro come la loro anima. Perchè non conoscono l'invidia nè il rancore, perchè il perdono è ancora naturale in loro. Perchè vivono senza avere una lussuosa dimora. Perchè non comprano l'amore, semplicemente lo aspettano e perchè sono nostri compagni, eterni amici che niente potrà separare. Perchè sono vivi. Per questo e altre mille cose meritano il nostro amore. Se impariamo ad amarli come meritano saremmo molto vicini a Dio.

Madre Teresa di Calcutta,

libertà di espressione

577542 10201297590981964 1066026286 n